IPB

Benvenuto Visitatore ( Log In | Registrati )


[Guida] La Bibbia degli Emulatori per PSP
Dragon Chan

Gruppo icone
Expert PSP
Gruppo: Collaboratori
Messaggi: 2,442
Iscritto il: Thu 27 August 2009 - 09:26
Da: Sciacca
Utente Nr.: 8
Playstation Network TAG:
Viewtiful_vEGA



Feedback: 1 (100%)

Messaggio #1 messaggio Thursday 2 June 2011 - 10:00
La Bibbia degli Emulatori per PSP


[ English Version |Versione Italiana ]




Indice


Capitolo 1: Computer ad 8 bit

Capitolo 2: Console & Handeld ad 8 bit

Capitolo 3: Computer a 16 bit

Capitolo 4: Console & Handheld a 16 bit

Capitolo 5: Handheld a 32 bit

Capitolo 6: Sala Giochi

Capitolo 7: Altri Emulatori

Capitolo 8: PLAYSTATION (aka PSone aka PSX)

Thread Ufficiale La Bibbia degli Emulatori per PSP


Introduzione


Uno degli aspetti più interessanti, legati al fattore Homebrew, è sicuramente quello degli emulatori, che ci consentono di far rivivere sulle nostre PSP tantissime gloriose macchine del passato. Spesso e volentieri proprio gli emulatori, specie per i giocatori più "anzianotti", sono uno dei motivi che spingono all'acquisto di una PSP; sebbene, infatti, oggi la scena sia popolata anche dalle cosiddette open console (come Wiz, Caanoo o Dingoo e Pandora) è indubbio che la PSP continui a rimanere una delle soluzioni più performanti e convenienti per chi vuole lanciarsi nell'esplorazione di questo fantastico mondo. E, cosa non meno importante, rimane l'unica console portatile a garantire, grazie all'emulatore integrato (il cosiddetto POPS), un'emulazione full-speed e praticamente perfetta della Playstation 1 o PSX. Questo fenomeno poi è in crescente espansione; tantissime persone cominciano ad avvicinarsi a questo mondo per la prima volta, ponendosi tante giuste domande (la più frequente è ad esempio: sarà complicato emulare questa o quella macchina?) o avendo parecchia curiosità al riguardo, suscitata anche dal costante diffondersi dei cosiddetti PMP cinesi che promettono (almeno sulla carta) emulazione fantascientifica di tanti dispositivi per poi essere invece i soliti dispositivi a basso costo, e con i soliti emulatori (più che altro rip-off di quelli proprio per la nostra PSP) cui siamo ormai abituati.

Ed è indubbio che oggi il retrogaming sia più popolare che mai. Non c'è console fissa o portatile che non abbia uno store dedicato all'acquisto dei vecchi titoli, delle vecchie glorie per l'appunto. Videogiochi sempreverdi che ancora oggi rappresentano una fascia importante nei guadagni delle rispettive case produttrici. E non c'è quindi da stupirsi se il fenomeno si è costantemente diffuso a macchia d'olio, contagiando sempre più giocatori. Non solo quindi quelli di un tempo, quelli che materialmente han vissuto i periodi di riferimento delle varie macchine, ma anche i più giovani, desiderosi di recuperare il tempo perduto o magari curiosi di provare le famose macchine del passato di cui tanto si parla. E non è un caso poi che proprio a tale argomento siano collegati alcuni fra i più interessanti siti italiani realizzati da appassionati, nel verso senso della parola; impossibile non citare a tale proposito Emuwiki e Retrogaming Planet, rispettivamente degli amici Vincenzo Scarpa e Robert Grechi, due siti da bookmarkare immediatamente.

Per questo motivo, dunque, nasce quindi questa "bibbia", per cercare di dissipare i dubbi con cui gli utenti novizi si scontrano, per fare una "summa" di tutto quello che esiste su PSP e che può essere emulato più o meno bene sul nostro amato handheld. Qualcuno potrebbe dire a questo punto che altrove l'argomento è già stato trattato, quindi perchè scriverne un'altra? Bè innanzitutto perchè l'argomento è a me carissimo e avevo il desiderio di scrivere qualcosa al riguardo; poi perchè volevo cercare di realizzare qualcosa di "discorsivo" e di approfondito al riguardo, mantenendo allo stesso tempo un tono scherzoso e piacevole. L'obiettivo primario era quindi quello di fornire all'utenza di Go!PSP uno strumento completo, dal quale capire subito qual è l'ultima versione disponibile del vostro emulatore preferito, se esistono altri emulatori magari più performanti ed infine quello di raggruppare in un'unica guida tutti gli emulatori esistenti per la PSP (ad eccezione di qualche vecchissimo emulatore, ormai desueto).

Il numero di sistemi emulabili sulle nostre PSP, tra console casalinghe, handheld e computer, è veramente alto e per questo motivo occorre procedere sistematicamente. In questa guida seguiremo un ordine ben preciso, partendo dai sistemi ad 8bit (computer e console) per poi passare a quelli a 16 (anche qui computer e console) per poi finire con i 32 ed i 64bit. Accanto al titolo di ogni emulatore (che sarà indicato con il colore rosso) potrete cliccare sul tasto INFO ed essere rimandati (ove esistente ovviamente) alla relativa pagina Wikipedia, quindi i più curiosi o quanti semplicemente desiderano acquisire il maggior numero di informazioni disponibili su quel sistema, non devono far altro che cliccare sul tastino in questione per "acculturarsi". Alla fine, invece, in verde troverete il nome del corrispettivo emulatore su PSP e premendo sul bottone download potrete scaricarne la versione più aggiornata.

Si specifica fin da adesso che se di un emulatore esiste la versione "firmata", quest'ultimo girerà su qualunque PSP con qualunque firmware, originale o custom, proprio come se fosse un programma creato da Sony. Nel caso in cui, invece, dell'emulatore non sia disponibile la versione "signata" per farlo girare sulle vostre PSP avrete bisogno di un HEN o di un Custom Firmware; ricordo a quanti non lo sapessero poi, che ad oggi (Firmware 6.39) è possibile lanciare Homebrew ed installare Custom Firmware su qualunque PSP (chiaramente con diverse procedure, per le quali vi rimando a quest'esaustiva guida, a seconda del modello in vostro possesso).

Prima di iniziare, un piccolo consiglio "sempreverde": leggete SEMPRE il readme.txt all'interno di ogni emulatore per conoscere i tasti da utilizzare e le relative combinazioni per attivare tutte le funzionalità del programma, oltre che altre utili informazioni come ad esempio la compatibilità dell'emulatore stesso. Può sembrare un consiglio banale, ma vi assicuro che la maggior parte delle persone non ha mai letto un readme in tutta la sua vita. Il presente articolo poi, è bene chiarirlo, non ha la pretesa di essere esaustivo sull'argomento e rappresenta il punto di vista personale dell'autore.

E' bene specificare sin da adesso che in genere il path in cui gli emulatori vanno installati non cambia ed è sempre: X:\PSP\GAME (dove X ovviamente è la vostra memory stick).

Vi ricordo inoltre che se l'uso di un emulatore in sè è assolutamente lecito, lo stesso non avviene con l'utilizzo di materiale coperto dal diritto d'autore eventualmente illecitamente scaricato da internet. Il presente articolo vuole avere solamente scopo informativo e divulgativo del fenomeno retrogaming, senza in alcun modo voler offendere i titolari dei marchi citati o in alcun modo giustificare la pirateria.

Dopo questa breve, e necessaria, introduzione direi che è proprio l'ora di incominciare a dare un'occhiata agli emulatori disponibili per la piccola di casa Sony!



--------------------

Go to the top of the page Invia Messaggio
+Quote Post

Inserisci in questo messaggio


Closed TopicStart new topic
2 utenti stanno leggendo questa discussione (2 visitatori e 0 utenti anonimi)
0 utenti:

 

Modalità di visualizzazione: Passa a: Normale · Passa a: Lineare · Outline


RSS Versione Lo-Fi Oggi è il: Tue 13 November 2018- 03:26

.: Go!PSP.it :. Copyright © 2009-2015, All Rights Reserved.

Loghi, documenti e immagini contenuti in questo Sito appartengono ai rispettivi proprietari,
e sono resi pubblici sotto licenza Creative Commons

Creative Commons License
.::.